Il nuovo sistema di maestria in League of Legends: una frustrazione per i giocatori di ARAM

Il nuovo sistema di maestria in League of Legends: una frustrazione per i giocatori di ARAM

The New Mastery System in League of Legends: A Frustration for ARAM Players

League of Legends ha recentemente rivoluzionato il suo sistema di maestria per offrire ai giocatori un’esperienza più gratificante. Il vecchio sistema si basava sull’accumulo di punti di maestria in base alle prestazioni in gioco, mentre il nuovo sistema ha introdotto i Segni di Maestria, che i giocatori devono raccogliere giocando un numero specifico di partite con un campione e ottenendo determinate valutazioni.

Sebbene il nuovo sistema sembri promettente per la maggior parte dei giocatori, pone una sfida significativa per coloro che giocano principalmente ARAM, la popolare modalità di gioco frenetica in League of Legends. I giocatori di ARAM costituiscono una parte sostanziale della comunità, con ben 450.000.000 di partite giocate in questa modalità.

Purtroppo, il nuovo sistema di maestria non si adatta adeguatamente ai giocatori di ARAM. In ARAM, i campioni vengono assegnati casualmente ai giocatori, limitando la possibilità di giocare costantemente un campione specifico necessario per ottenere i Segni di Maestria. Come giocatore esclusivo di ARAM, ho trovato frustrante constatare che anche dopo aver giocato 150 partite, sono riuscito a completare solo il primo traguardo per pochi campioni.

Il problema risiede nella dipendenza sia dal numero di partite giocate che dal raggiungimento di punteggi specifici per guadagnare i desiderati Segni di Maestria. Ottenere abbastanza traguardi per un Segno di Maestria, figuriamoci due per il livello 10, è un’impresa ardua per i giocatori di ARAM. Il limite di tempo di ciascuna Divisione complica ulteriormente la sfida, lasciando poco spazio agli appassionati di ARAM per manifestare la loro dedizione a campioni specifici.

League of Legends, con la sua enfasi su Summoner’s Rift e sulla scena degli esports, trascura involontariamente i bisogni della sua comunità di ARAM. Sebbene la popolarità di ARAM non sorprenda a causa della durata più breve delle partite, è deprimente vedere il nuovo sistema di maestria eclissare l’esperienza piacevole dei giocatori di ARAM.

Mentre League of Legends continua a evolversi, è essenziale che Riot Games consideri le diverse preferenze e stili di gioco della propria base di giocatori. Un sistema di maestria rivisto che tenga conto delle sfide e delle dinamiche uniche di ARAM sarebbe un miglioramento gradito, garantendo che tutti i giocatori, indipendentemente dalla modalità di gioco preferita, possano godere delle ricompense e del riconoscimento che meritano.